CONSULTA STUDENTESCA PROVINCIALE

INFORMAZIONI GENERALI

Che cos'è la Consulta provinciale degli Studenti

La Consulta provinciale degli Studenti – CPS – è un organismo istituzionale di rappresentanza studentesca su base provinciale composta da due studenti per ogni istituto secondario di secondo grado della provincia. 

Le funzioni delle Consulte sono:

- assicurare il più ampio confronto fra gli studenti di tutte le scuole di istruzione secondaria di secondo grado della provincia;

- ottimizzare ed integrare in rete le attività extracurricolari;

- formulare proposte che superino la dimensione del singolo istituto;

 - stipulare accordi con gli enti locali, la regione, le associazioni di volontariato e le organizzazioni del mondo del lavoro;

- formulare proposte ed esprimere pareri all’USP, agli enti locali competenti e agli organi collegiali territoriali circa questioni attinenti alle problematiche studentesche;

- istituire uno sportello informativo per gli studenti, con particolare riferimento alle attività integrative, all’orientamento e all’attuazione dello Statuto delle studentesse e degli studenti;

- progettare, organizzare e realizzare attività anche a carattere transnazionale;

- designare due studenti all’interno dell’organo provinciale di garanzia regionale previsto dall’art. 5 del D.P.R. 249/98, così come sostituito dal D.P.R. n° 235 del 21 novembre 2007.

Informazioni aggiuntive